Esplora Finder
  • Home
  • Blog
  • Come valorizzare un’abitazione con la tecnologia
Residenziale

Come valorizzare un’abitazione con la tecnologia

Cerca nel blog

Seguici

Più innovazione, più comfort e più efficienza. Sono questi i tre elementi che fanno davvero la differenza tra un’abitazione con impianto elettrico base/standard e una che strizza l’occhio all’integrazione domotica e ai dispositivi connessi.

Facciamo però un passo indietro, che differenza c'è tra una casa domotica e una smart home?

Un sistema domotico si basa tendenzialmente su una dorsale cablata che mette in comunicazione le parti funzionali attraverso un bus fisico. Gli impianti di domotica necessitano quindi di tecnici specializzati per la messa in servizio. Tali impianti sono conformi alle normative UNI EN 15232 e ISO 52120.

La smart home si realizza invece installando dispositivi più simili a dispositivi tradizionali come relè e deviatori che si connettono tra di loro tramite sistemi in radiofrequenza. In questo modo si evitano interventi invasivi e si raggiunge un livello di funzionalità molto elevato per la tipologia di impianto come il controllo remoto, la contabilizzazione dei consumi e i comandi centralizzati.

Ad esempio: utilizzando le speciali funzioni del relè multifunzione YESLY Tipo 13.22″ RI – Relè ad impulsi (comando a pulsante)” o “RIa – relè ad impulsi (comando a interruttore)”, è possibile convertire un tradizionale impianto con relè elettromeccanico in un impianto smart integrato nel sistema di comfort living YESLY, tutto questo senza modificare il cablaggio.

Al contrario, per dar vita a un impianto domotico bisogna invece stravolgere l’impianto elettrico aumentando di molto complessità e costi.

I 3 livelli di un impianto elettrico residenziale

La norma CEI 64-8 classifica un impianto domestico in tre livelli:

  • Livello 1: minimo, obbligatorio per essere a norma

 

  • Livello 2: il più comune, uno standard che prevede abitazioni con una maggiore fruibilità degli impianti e che prende in considerazione anche le dotazioni impiantistiche presenti

 

  • Livello 3: ottengono questo livello le unità immobiliari con dotazioni impiantistiche ampie ed innovative dove i dispositivi smart e l’integrazione domotica giocano un ruolo fondamentale. La norma stessa incoraggia l’integrazione dei sistemi connessi negli impianti elettrici, consentendo un controllo centralizzato e automatizzato delle funzioni e dei dispositivi presenti nell’ambiente domestico o industriale. Questi sistemi possono includere la gestione dell’illuminazione, delle tapparelle, dei climatizzatori, della sicurezza, dell’energia e di altre funzionalità, offrendo comfort, efficienza energetica e sicurezza

Come aumentare il valore di un immobile?

Sicuramente tra le migliorie che aumentano il valore di un immobile troviamo i sistemi smart e la domotica. Infatti, in base ai dispositivi e alle integrazioni installate, il valore di una casa può salire fino a un 10% in più.

La norma CEI 64-8 ha definito alcune linee guida specifiche per l’implementazione di sistemi domotici e connessi in modo che siano sicuri e conformi agli standard di sicurezza.

In funzione della dimensione della casa, bisogna prevedere alcune dotazioni minime, elencate di seguito:

La tabella seguente riassume invece le dotazioni minime, richieste per il terzo livello, per ciascun ambiente. Nello specifico è necessario soddisfare almeno 4 requisiti tra quelli elencati per essere compliant alla norma:

Realizzare una casa smart, tutti i vantaggi rispetto alla domotica

  • Costi: implementare un sistema domotico in casa richiede un maggiore investimento iniziale derivante dall’acquisto dell’infrastruttura tecnologica, dai costi di manodopera per l’installazione e dai prezzi per singolo articolo che sono generalmente più alti. Trasformare un’abitazione in una smart home ha, invece, costi più accessibili in quanto è possibile installare dispositivi smart senza aver bisogno di effettuare tracce nel muro, trovando diverse soluzioni relativamente più economiche che soddisfino le esigenze base per una casa intelligente.
  • Semplicità: gli impianti smart tendono ad essere più user-friendly e accessibili grazie alla loro nativa integrazione con dispositivi mobili e assistenti virtuali. In alcuni casi, l’interfaccia di utilizzo di un sistema domotico è più complessa e meno intuitiva. Inoltre, gli impianti smart non necessitano di tecnici specializzati per la messa in servizio o per la manutenzione.
  • Scalabilità: solitamente la domotica è un sistema complesso ed articolato che richiede interventi massivi sugli impianti, le soluzioni smart offrono invece maggiore scalabilità. Ad esempio è possibile connettere inizialmente solo alcuni aspetti della propria casa (illuminazione) per integrare successivamente il resto (tapparelle, termoregolazione, serrature, etc.).

Cosa serve per fare una casa smart? Scopri le soluzioni Finder per una smart home all’avanguardia!

YESLY è il sistema di comfort living ideato per gestire le luci anche in dimmerazione e le tapparelle elettriche di casa e le serrature elettriche senza bisogno di interventi di ristrutturazione invasivi anche grazie ai pulsanti wireless e al funzionamento completo senza internet.
Una soluzione che può essere applicata in una stanza, così come in tutta l’abitazione, a seconda delle esigenze.

BLISS2 è il termostato intelligente che permette di tenere sempre sotto controllo la temperatura di casa e i consumi, ovunque ci si trovi, con una conseguente ottimizzazione energetica.
Comandabile da smartphone o tramite gli assistenti vocali Google Home e Amazon Alexa, offre diverse funzionalità come la rilevazione dell’umidità nell’ambiente, la gestione in base alla geolocalizzazione, la programmazione settimanale e la possibilità di visualizzare lo storico dei consumi.

Inoltre, in combinazione con l’attuatore remoto Tipo 13.21.8.230.S000, è possibile realizzare un sistema di riscaldamento o raffrescamento multizona, con una notevole versatilità di utilizzo.

Condividi articolo

ARTICOLI CORRELATI
Un'opportunità per cambiare le tapparelle classiche e passare a quelle smart
 - LUG 172023
3 min
3 min
Finder rinnova l’app Toolbox
 - MAG 082023
2 min
2 min
Nuove funzionalità per l'app Finder You
 - APR 172023
2 min
2 min
YESLY aumenta la sicurezza della tua smart home
 - AGO 012022
4 min
4 min
Smart home e smart building: tecnologie, applicazioni e prodotti
 - MAR 152022
8 min
8 min
Gateway FINDER: utilizzo e aggiornamenti
 - FEB 072022
2 min
2 min
Serrature elettriche smart con Mottura e YESLY
 - DIC 032021
4 min
4 min
Prese comandate per una casa sempre più smart
 - NOV 292021
2 min
2 min
Il sistema Yesly nello showroom di Spazio Pronto a Pomigliano d’Arco
 - NOV 102021
6 min
6 min
Bliss2+attuatore per gli impianti di riscaldamento/raffrescamento multizona
 - SET 182021
5 min
5 min
DOVE COMPRARE I PRODOTTI FINDER

Trova il rivenditore più vicino a te:

Loading...
Finder app
Finder YOU
Finder Bliss
Finder Toolbox
Copyright 2020 Finder ® S.p.A. con unico socio - Tutti i diritti riservati - P. IVA 05732610018