Esplora Finder

Nuovo relè con contatti guidati per la gestione sincrona di più carichi

Finder presenta i rinnovati relè per contatti guidati Tipo 7S.16 e 7S.36, con 5 contatti NO e 1 contatto NC.

NUOVI PRODOTTI

Nati per rispondere all’esigenza di un azionamento multiplo di un maggior numero di carichi i nuovi relè a contatti guidati Tipo 7S.16 e 7S.36 sono particolarmente adatti per applicazioni in ambito ascensoristico e in sistemi di automazione industriale con robot. 

Applicazioni e vantaggi dei relè a contatti guidati Finder

Le espansioni modulari di sicurezza 7S sono certificate secondo la EN61508 per applicazioni di sicurezza funzionale fino a SIL2 o SIL3 e possono essere installate, ad esempio, su macchine utensili, ascensori, barriere di sicurezza e moduli di espansione per PLC o moduli di sicurezza.
La struttura con contatti a guida forzata di tipo  A (conformi alla normativa EN 61810-3), che caratterizzano questa tipologia di dispositivi, consente al circuito di diagnosticare un guasto o un malfunzionamento e forzare l’interruzione dell’alimentazione fino alla risoluzione del problema e al conseguente riavvio. 

La modularità di questi relè permette di fornire al circuito la ridondanza necessaria a garantire l’affidabilità richiesta, anche in applicazioni di sicurezza soggette a elevata usura dei contatti per carichi elettrici gravosi.  

Nello specifico, i vantaggi generali della Serie 7S Finder riguardano la quantità di contatti disponibili – da 2 a 6 a seconda dei tipi -, la portata da 6 o 10A, l’alimentazione della bobina disponibile sia in versione AC che DC e la possibilità di scelta dei morsetti a molla o a vite.


Leggi l’approfondimento dedicato alle soluzioni di sicurezza fino a SIL3.

Caratteristiche tecniche dei nuovi relè Tipo 7S.16 e 7S.36

Progettati per garantire elevati standard di sicurezza in rapporto ai cicli intensi di lavoro, le rinnovate soluzioni Finder presentano una nuova configurazione a 6 contatti.
Precedentemente disponibili in versione 4 contatti NO + 2 contatti NC, oggi i Tipi 7S.xx.x.xxx.5420, sono configurabili anche con la soluzione 5 contatti NO e 1 contatto NC (Tipo 7S.xx.x.xxx.5510) per permettere l’avviamento di più carichi contemporaneamente come nel caso di ascensori, di bracci meccanici o di robot industriali.

Le nuove interfacce sono certificate SIL2, come da normativa EN 61508 per applicazioni di sicurezza funzionale, SIL 2 in conformità alla EN 62061, e secondo la IEC 13849-1, fino a PL d. I 7S. Sono inoltre adatte alla sicurezza funzionale di macchine per impianti secondo la EN 13849-1. 

Vuoi ulteriori informazioni tecniche? Scarica la documentazione dedicata.

Se invece desideri ricevere una consulenza tecnica dedicata al tuo progetto, contattaci!

PRECEDENTE
NUOVA GUIDA ALLA SCELTA PER I PRODOTTI DELLA GAMMA YESLY E BLISS
SUCCESSIVA
NUOVO RELÈ 16 A MULTIFUNZIONE BLUETOOTH YESLY