Finder ribadisce il suo impegno per le tematiche ambientali con l’adempimento alla normativa RAEE

La direttiva RAEE (WEEE 2012/19/UE) è una normativa che disciplina la gestione delle apparecchiature elettriche ed elettroniche al termine del loro ciclo di vita.

Un provvedimento del Parlamento Europeo che risale al 2012, la cui applicazione ha lo scopo di limitare l’inquinamento ambientale attraverso una corretta gestione dei rifiuti basata sul reimpiego, il riciclaggio e il recupero dei materiali.

Per permettere l’applicazione della normativa RAEE è previsto per i produttori, gli importatori e per coloro che vendono con il proprio marchio apparecchiature elettriche ed elettroniche, un eco-contributo, necessario a finanziare le attività di ritiro, trasporto e trattamento delle apparecchiature su tutto il territorio nazionale.

 

 

Riciclo

 

Finder, che da sempre riserva una particolare attenzione al rispetto e alla salvaguardia dell’ambiente, è iscritta, come richiesto dalla normativa italiana (Dlgs 49/2014), al Registro Nazionale Produttori di Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche e fa parte del Consorzio Combat per garantire una corretta gestione dei propri prodotti a fine vita.

Inoltre, in un’ottica di trasparenza e ottimizzazione dei processi, l’azienda si fa responsabilmente carico dell’intero ammontare dell’eco-contributo, sollevando i clienti dall’onere della dichiarazione e dal pagamento dello stesso.

I partner commerciali di Finder traggono da ciò un vantaggio economico e anche burocratico, non avendo più necessità di dichiarare, attraverso complesse procedure, i prodotti acquistati. Questa metodologia garantisce il totale adempimento alla direttiva RAEE.

Finder, inoltre, rafforza ulteriormente la sua posizione in prima linea contro l’inquinamento ambientale raccomandando fortemente una gestione responsabile dei prodotti a fine vita e promuovendo un conferimento differenziato dalla raccolta dei rifiuti urbani misti. In tal modo è possibile, infatti, incrementare la quantità di materiale recuperabile e gestire adeguatamente i componenti presenti nelle apparecchiature.